Parliamone
Su ogni argomento esistono i pro ed i contro. Parlarne è la maniera migliore per trovare dei punti di incontro ed una via comune per affrontarli con franchezza e spirito costruttivo.
di Aldo Bertuglia
PARTECIPAZIONE In    questi    giorni    il    Nostro    Ordine    ha    raggiunto    due    importanti    risultati,    ambedue    significativi    del riconoscimento   di   un   impegno   quotidiano   per   la   presenza   dell’Ordine   di   Palermo   nei   diversi   settori   della vita della nostra città e della nostra isola. Il    primo    riguarda    l’organizzazione    del    Workshop    sulla    valorizzazione    dell’area    dell’ex    villa    Deliella    su incarico    dell’Assessorato    Regionale    Beni    Culturali,    il    secondo    la    nomina    del    nostro    Consigliere    Elvira Restivo come Presidente della Consulta Regionale degli Ingegneri Siciliani. Per   il   workshop   su   villa   Deliella   abbiamo   dedicato   uno   spazio   di   approfondimento   e   dibattito   nel   quale tutti possono esprimere il proprio pensiero. Per   la   nomina   del   nostro   consigliere   a   Presidente   della   Consulta   mi   limito   ad   evidenziare   che   per   la   prima volta   una   donna   occupa   questa   carica   prestigiosa   e   che   dopo   38   anni   gli   elettori   della   Consulta   hanno trovato accordo per un candidato del nostro Ordine. La soddisfazione di noi tutti nella lettera del Presidente Di Dio: «Cari colleghi, Ho   il   piacere   di   informarvi   che   la   nostra   Elvira   Restivo,   componente   del   Consiglio   di   questo   Ordine,   è   stata eletta   presidente   della   Consulta   degli   Ordini   degli   Ingegneri   della   Sicilia   nella   seduta   che   il   Consiglio   della Consulta ha tenuto il 6 giugno scorso a Palermo nella sede di via Crispi.  Alla   guida   della   Consulta   va   una   professionista   di   valore,   che   con   competenza,   impegno   ed   energia   saprà dare   impulso   all’importante   lavoro   di   proposta   e   di   sintesi   che   la   Consulta   è   chiamata   a   compiere,   anche   e soprattutto   nel   dialogo   con   le   istituzioni   sulle   questioni   di   carattere   regionale   che   coinvolgono   la   nostra professione e il suo ruolo sociale. È   un   riconoscimento   a   una   collega   che   anche   con   il   suo   operato   da   componente   del   Consiglio   della Consulta   ha   dimostrato   di   poter   contribuire   positivamente   a   promuovere   lo   sviluppo   della   categoria.   Trovo importante   sottolineare,   inoltre,   che   Elvira   è   la   prima   donna   chiamata   a   presiedere   la   Consulta   regionale dal giorno della sua costituzione, avvenuta nel novembre del 1971. Questa   carica   torna   a   essere   affidata   a   un   esponente   dell’Ordine   di   Palermo   dopo   ben   38   anni.   Un   risultato al   quale   non   è   stato   facile   arrivare   e   che   rappresenta   per   tutti   noi   un   motivo   di   orgoglio,   fermo   restando che   la   scelta   dei   presidenti   della   Consulta   è   sempre   stata   e   continuerà   a   essere   fedele   a   un   criterio   di alternanza indipendente dalla consistenza numerica dei vari Ordini provinciali.  A   Elvira   e   agli   altri   componenti   del   nuovo   direttivo   della   Consulta,   i   vicepresidenti   Nunzio   Santoro   e   Nuccio Cannizzaro,   il   segretario   Giuseppe   Galia   e   il   tesoriere   Federico   Lo   Bello,   vanno   le   congratulazioni   e   i migliori auguri di buon lavoro da parte mia e del nostro Ordine.» Nel link la prima dichiarazione della neoeletta Presidente